Luglio 20, 2024

Arresto per Maltrattamenti in Famiglia a Petilia Policastro

maltrattamenti
donna maltrattata dal marito
Un uomo di 40 anni di Petilia Policastro è stato arrestato dai carabinieri per maltrattamenti contro i propri familiari. L’arresto è il risultato di una denuncia presentata dalla moglie dell’uomo presso il locale Comando Stazione.

La donna ha rivelato ai militari di vivere in una situazione di ansia e terrore insieme alle sue figlie minorenni, a causa delle continue violenze fisiche e verbali del marito. Queste violenze hanno persino costretto le vittime a rifugiarsi presso l’abitazione di familiari per evitare le continue vessazioni.

Stufa del clima di paura generato dagli atteggiamenti criminali del marito, la donna ha deciso di denunciare la situazione. I militari, in stretta sinergia con la Procura della Repubblica di Crotone, hanno immediatamente attivato tutte le procedure di sicurezza legate al cosiddetto “Codice Rosso” e di tutela delle vittime di violenza domestica.

Nello stesso pomeriggio, la donna si è rivolta nuovamente ai militari della Stazione di Petilia Policastro, riferendo di chiare minacce di morte proferite dal marito nei suoi confronti e delle figlie. Dopo aver ascoltato attentamente la donna e ricostruito dettagliatamente la vicenda, i militari hanno proceduto all’arresto in flagranza differita del marito, anche in virtù delle novità legislative appena introdotte.

L’uomo, al termine delle formalità di rito, è stato trasferito nel carcere di Crotone a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Questo caso sottolinea l’importanza della denuncia in situazioni di abuso e maltrattamento, e il coraggio di coloro che decidono di farlo. La lotta contro la violenza domestica continua, e ogni passo avanti è un passo verso la giustizia.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *